Home / NEWS / Certificazioni di lingua russa impossibili da ottenere a Grosseto? Ora non più!

Certificazioni di lingua russa impossibili da ottenere a Grosseto? Ora non più!

Alcuni anni fa sarebbe stato possibile ottenere in Italia la certificazione delle competenze linguistiche di lingua russa solamente sostenendo i relativi esami presso un Ente certificatore esterno alla scuola. L’ISIS Fossombroni di Grosseto, invece, può essere annoverato tra i pochi istituti scolastici in cui è stata organizzata una sessione d’esame TORFL. L’ISIS Fossombroni ha iniziato, con ore di approfondimento ad hoc, a preparare gli studenti che desideravano conseguire la certificazione per la lingua russa nell’anno 2018/19; i primi candidati sono stati alcuni studenti del liceo scientifico delle scienze applicate ad indirizzo internazionale (russo). Il liceo, infatti, forma giovani capaci di confrontarsi non solo con le discipline specifiche del percorso di studi, ma anche con culture diverse, interagendo in dimensioni internazionali, mediante la conoscenza di due lingue straniere.

L’esame per il conseguimento della certificazione di lingua russa si è svolto sabato 23 Novembre in collaborazione con il centro di certificazione TORFL, RISF. Il centro è sede autorizzata dall’Unversità degli Studi di San Pietroburgo (SPBGU) e la fondatrice, Arina Zhukareva, docente di lingua russa e commissario esaminatore del Centro Internazionale di Certificazione Linguistica dell’Università degli Studi di San Pietroburgo, è la referente del progetto “TORFL in Italia”. Non pare superfluo ricordare che la certificazione, oltre a rappresentare un indubbio stimolo per il proseguimento degli studi in ambito universitario, costituisce anche un lasciapassare per chi intenda intraprendere rapporti commerciali con il mercato russo, poiché essa è obbligatoria sia per studiare nelle Università russe, sia per ottenere la cittadinanza, il permesso di permanenza, il permesso di lavoro o il permesso di soggiorno in Russia.

Grazie alla lungimiranza e alla disponibilità della Dirigente Scolastica Francesca Dini, il percorso intrapreso lo scorso anno con il Centro Russo di Scienza e Cultura a Roma ha permesso al Fossombroni di essere uno dei pochi centri italiani in cui, a partire dal corrente anno scolastico, è stato possibile sostenere in loco l’esame di certificazione internazionale della lingua russa e ottenere un attestato valido a livello europeo.

La seconda lezione aperta, tenutasi il 16.11.2019 all’ ISIS Fossombroni dalla docente universitaria e traduttrice di respiro internazionale, Irina Dvizova, ha sancito, dunque, l’inizio di un percorso volto alla diffusione della lingua russa, alla sua crescita di valore e di prestigio all’interno delle istituzioni scolastiche anche per la città di Grosseto.

Scroll To Top